Servizio di trasporto infermi

che per caratteristica è classificato come “non urgente”, con ambulanza ovvero autovetture attrezzate con piattaforma per trasporto di pazienti in carrozzina, è un servizio essenziale nell’ambito di una sanità efficiente e attenta ai bisogni del cittadino. Vi sono persone con problemi di deambulazione che hanno la necessità di spostarsi, ad esempio, per recarsi a fare fisioterapia o per esami medici, e che abbisognano di mezzi idonei al loro trasporto. In altre occasioni, vi è invece l’esigenza per persone che hanno subito un incidente o un’operazione di rientrare al proprio domicilio, oppure di essere trasferite in strutture sanitarie pubbliche o private convenzionate. Il servizio è garantito dai volontari sette giorni su sette; le prenotazioni possono avvenire telefonando al n. 039/99.10.300 oppure inviando una mail con un congruo anticipo a merate@cri.it.

Le tipologie di trasporto sono le seguenti (elenco non esaustivo):

  • Dimissioni ovvero riportare presso la propria abitazione una persona (non deambulante) che era ricoverata in ospedale o precedentemente portata in Pronto Soccorso
  • Trasferimenti da un ospedale o da una struttura sanitaria ad un’altra per la continuazione di una terapia nonché il trasporto di andata e ritorno per l’esecuzione di esami speciali presso un altro ospedale
  • Trasporti per visite mediche, per es. visita per certificato d’invalidità, o visite specialistiche, o ricoveri non in regime di urgenza o programmati (es. Day-Hospital)
  • Trasporti per terapie, come l’emodialisi, la terapia iperbarica, fisioterapia, chemioterapia: in questi casi è particolarmente importante la puntualità, in quanto le terapie hanno inizio a orari programmati e fissi
  • Trasporto di emoderivati o plasma: indispensabili per trasfusioni urgenti o per operazioni chirurgiche – dal Centro Trasfusionale al reparto richiedente. Si possono trasportare cartelle cliniche, provette, etc.

Visualizza le tariffe applicate dal nostro Comitato